Uncategorized

E tu quanti like hai?

how-to-add-facebook-like-button-to-blogger-posts

Una volta uscivi con qualcuno e ti chiedeva “Di che segno sei?” “Ti piace il tuo lavoro?” mo ti chiedono “quanti like prendi?”. Rassegnatevi. Ormai la stima di una persona si misura in grado di popolarità sociale, anzi social.

Se non ti “lika” nessuno sei uno sfigato, se ti condividono sei un personaggio.

Allora ho deciso di creare un “likario”, il tariffario dei like. Perché é facile dire prendo cento like, ma bisogna contestualizzare, e percentualizzare in rapporto al numero degli amici.

Quindi ho elaborato una tabella minima di like per ogni tipologia di post.

Comunicazioni di decessi, necrologi e commiati: 300. Se non ti piangono almeno trecento persone su FB non sei stato un granché in vita.

Matrimoni: 180. L’amore genera solitamente un buon consenso ma ne metto di meno perché considero nel computo la componente invidia, vestito di merda, marito inguardabile.

Nascite: 200. Qua anche le zitelle acide come me si commuovono e non resistono al pollice. Se con foto del neonato il post può anche essere quotato a 300.

Cibo: passato di moda, 30 like se  avete il tocco stilistico di Rugiati.

Animali: 50. Sono spudoratamente di parte.

Post-invettiva contro presunti invidiosi, ex, amici-nemici: se prendete 5 like é pure assai

Politica: se non siete Floris lassate stà

Foto di cosce. E zanzare, e nebbia e locali a cui dai del tu. 30 like. Tutti rattusi.

Selfie con tette bene in vista : 200 like. Come la maternitá. Per il chiaro richiamo alla prolattina. 200 tra rattusi e gente che non ha superato il distacco dalla mamma.

Post intelligenti. I miei. Mi bastano i miei 30 like dei followers affezionati, senza sentirmi piú sfigata degli altri 😉

Annunci

2 risposte a "E tu quanti like hai?"

I commenti sono chiusi.