amore · Uncategorized

Stop and GO

stopoandgo

 

Questo è un post positivo e propositivo per mettere fine alla deriva melodrammatica in cui è scivolato il mio blog negli ultimi tempi.

Ieri ho ricevuto la telefonata di una mia amica in pensiero per me. Io la chiamo “il mio angelo biondo” perchè è una di quelle persone che la vita ti regala nei momenti di difficoltà. Era preoccupata per gli scritti dell’ultimo periodo che riflettevano, ovviamente, un momento di grande disagio e sofferenza. E allora ho deciso di dire basta. Basta con le lacrime, basta con l’autocommiserazione, basta coi perchè, basta anche con la rabbia.

Sono già passati due mesi e sono stati davvero duri, per tanti motivi. Momenti di sconforto ce ne saranno ancora ma è il momento di smettere di guardarsi il ginocchio sanguinante, continuando a strillare. É il momento di darsi una ripulita, di vedere che alla fine erano solo due goccine di sangue, togliere via quel fastidioso terriccio e rimettersi in sella.

“Mi dispiace troppo sentirti così, lo vorrei prendere a pugni”. Ma ne vale la pena? Alla fine uno che si è fatto sfuggire una come me si è già preso a pugni da solo, diciamolo.

E poi, quando sei lì che ti dici che non devi più piagnucolare, mentre piano piano ti rialzi, inizi a vedere tutto più chiaro. Inizi a capire che a volte, chi ti lascia, ti fa solo un gran favore, perchè un vulcano non può stare con una pozza di acqua sulfurea, perchè se vuoi un bambino vai a giocare con tuo nipote ma un uomo è ben altro, perchè chi è fuggito, andandosene, ha fatto solo spazio nella tua vita per qualcosa di meglio. Capisci che è facile restare abbagliate da ciò che sembra amore ma che poi, alla fine, è solo un bisogno. Un bisogno che si esaurisce quando non è più necessario.

E all’improvviso ti illumini e ritrovi la tua vena zen: ringrazi e lasci andare (possibilmente a quel paese).

 

PS Katia questo è per te. Io non mollo, TVB ❤

 

 

 

 

 

 

Annunci

3 thoughts on “Stop and GO

  1. La vita ti dice No e poi ti da qualcosa di buono. Ti dice Aspetta e ti da la cosa migliore. Mi sa che ad aspettare siamo in tanti, speriamo le richieste vengano tutte prese in considerazione.

    Mi piace

      1. Ti confido che ormai miro ad altro perché io non ci credo più…mi sono creata altri desideri, altre aspirazioni dove il ‘noi’non esiste più e ci sono rimasta solo io. Non ho chiuso la porta, ma sono andata in un’altra stanza. E mi sono ambientata. Un abbraccio a te

        Liked by 1 persona

I commenti sono chiusi.