amore · Uncategorized

Ricominciare

Quando finisce una storia, che sia durata due mesi due anni o venti, è sempre come aprire la finestra in una giornata di primavera e trovarsi davanti un cielo cupo. E’ dover uscire di casa e affrontare ogni giorno un uragano. Quello del cuore, dei pensieri, delle emozioni. Ma anche quello dei consigli, delle teorie, dei “dovevi” e dei “non dovevi”. Perché -si sa- da fuori è sempre tutto più facile. Ma dentro quel tornado che ti scombussola l’anima fino a renderla irriconoscibile ci sei solo tu. Quindi arriva un momento in cui, dentro quella bufera, bisogna ricominciare ad orientarsi e fare chiarezza, aggrapparsi all’albero della consapevolezza per smettere di essere sbattute da un consiglio all’altro, da una teoria all’altra, da un senso di colpa all’altro.

 

Fermarsi e riprendere il contatto con se stesse.

Cercare le risposte dentro di sè.
E mentre vedi il cielo che si schiarisce aleggiano sulla tua testa i nuvoloni dei mille interrogativi non risolti. Le cose che avresti voluto chiedergli e non hai fatto perchè non sei riuscita o non hai potuto, perchè non c’è niente di più difficile che mettere un uomo davanti a un confronto, perchè la velocità con cui si fiondano nella tua vita è esattamente proporzionale a quella con cui fuggono dalle spiegazioni. Perché in fondo neanche loro saprebbero come e cosa spiegare. E sai che allora quelle risposte, da lui, non le avrai mai.
Capire i propri errori.

Senza condannarsi o giudicarsi, riappropriarsi dei propri sentimenti e della propria sensibilità. Smettere di sentirsi sbagliate solo per aver fatto o non aver fatto qualcosa che altri avrebbero o non avrebbero fatto.
Sei tu. Tu e basta. Tu soltanto. Tu col tuo modo di guardare il mondo, tu col tuo modo di sentire gli altri. E non sei poi così male. Anzi, se tornassi indietro, a parte qualche piccola modulazione, forse rifaresti tutto nello stesso modo. Con lo stesso amore, con la stessa fiducia, con lo stesso slancio.
Perché il dolore che viene da un amore finito dura un po’ ma poi passa trasformandosi in qualcosa di più grande. Mentre l’amore non dato, le carezze trattenute, i baci soffocati, quelli, non ce li restituisce più nessuno.

Annunci

6 risposte a "Ricominciare"

I commenti sono chiusi.